CARLA FERRONI

La moda disegnata per le donne, tutte le donne!

Storie di moda Archive

lunedì

22

Gennaio 2018

0

COMMENTS

Capi impeccabili, sempre

Written by , Posted in Carla Ferroni, CHIEDI A CARLA, Curiosità, Novità, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita, Storie di moda

Cardigan e jeans Carla Ferroni Ai 2018

Tante volte mi scrivete chiedendomi consigli di moda e stile, ma anche indicazioni pratiche per la cura dei capi e allora oggi ho pensato di elencare una mini guida sempre valida. Se sapete già tutto, be’… portate pazienza.

Per quanto ovvio, non dimenticare come prima regola, di separare sempre i capi bianchi e chiari dai capi scuri o colorati. I foglietti mangiacolore sono molto utili per evitare danni irreparabili, ma consiglio sempre di tenere ferma e ferrea questa abitudine, foglietti o no.
I tessuti naturali come lana, lino e seta se lavati a temperature troppo elevate e centrifugati si restringono e si deformano, quindi attenzione!

Fibre artificiali e sintetiche vanno lavate in acqua tiepida e stirate a bassa temperatura, sempre meglio a rovescio, come le camicie! Persino i jeans che non hanno certo la fama di tessuto delicato, è meglio lavarli da rovescio e non oltre i 40°C. In generale, le alte temperature usurano le fibre, quindi…

Per una migliore riuscita del lavaggio in lavatrice è consigliabile un carico non eccessivo: più acqua circola e meglio è!
I detergenti neutri privi di sbiancanti sono quelli più “sani” e con meno rischi per la pelle. Un po’ di bicarbonato aggiunto al detersivo è efficace e molto più sano. Meglio non esagerare con le quantità di detersivo, né con l’ammorbidente perché non fa bene alla lavatrice, ma soprattutto è dannoso per la pelle.

Le asciugatrici, tanto amate da chi va di fretta, tendono a opacizzazione i tessuti e possono rovinare i capi, io non le amo tanto…

Chi stende all’aperto eviti l’esposizione alla luce diretta del sole perché scolorisce i capi. Lana e seta poi non devono proprio vederlo il sole!!!
Quanto al ferro da stiro meglio utilizzarlo sui capi un po’ umidi, a rovescio soprattutto su nero, grigio e blu.  Utili le retine per proteggere le superfici! Buon lavoro!

Condividi:

giovedì

4

Gennaio 2018

0

COMMENTS

Saldi! Si comincia!

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Eventi, Idee di moda, Novità, nuove, saldi, Senza categoria, sociale, Stili di vita, Storie di moda

Campagna Carla Ferroni AI 2017-2018

Qualcuno ha già anticipato l’inizio, ma per molti la data fatidica è il 5! I suggerimenti per non sbagliare sono più o meno sempre gli stessi. Molte di noi potranno finalmente permettersi “quel capo” tanto desiderato  e prima troppo costoso o che sperava di trovare sotto l’albero, ma alla fine non è arrivato.

Insomma iniziano i saldi ed è sempre il caso di approfittarne, anche perché, tranne che per le proposte più provocatorie, gli stili e le mode tendono a protrarsi ben oltre la stagione in cui vengono presentati come inediti.

La preferenza è sempre da accordare ai soggetti continuativi, ai mini coat, alle camicie maschili e bianche, ai pull in cashmere, all’eterno denim, ai cardigan over che non passano mai di moda. Ma poi ci sono gli sfizi di stagione, come i capi metallizzati tanto fashion e destinati a rimanere in tendenza, i maglioncini jacquard, i vestiti e le camicie a fiori, i pantaloni palazzo un po’ lucidi e a maxi righe.

Oltre al fatto che l’inverno, purtroppo o per fortuna, sarà ancora lungo, quindi ci sarà tempo per sfruttare anche i modelli più fashion, insisto volentieri sul fatto che le tendenze esistono e ogni anno si rinnovano, ma sempre più hanno la capacità di superare la stagionalità e di resistere ben più di un inverno o un’estate, sempre che la taglia indossata rimanga la stessa! 😉

Quindi, ragazze, tranquille, divertitevi con la moda e toglietevi qualche lecito sfizio! Ogni lasciata è persa!

Condividi:

giovedì

30

Novembre 2017

0

COMMENTS

Strategie anti freddo

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Idee di moda, Novità, nuove, Regali di Natale, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita, Storie di moda

Pull righe e ricamo Carla Ferroni AI 2017-2018

Si dice che arriverà la neve, qualcuno gioirà, qualcun altro sbufferà, una cosa è certa: l’inverno è iniziato davvero e anche le temperature si sono abbassate. Non resta che coprirsi a dovere scegliendo capi caldi e protettivi senza rinunciare a uno stile raffinato, ma soprattutto senza rinunciare a un’idea di femminilità moderna, vivace che sa unire il comfort allo stile.

Sono da sempre un’appassionata di maglia  e per me l’inverno è sinonimo di tricot, jacquard, lavorazioni ai ferri, trecce, coste e motivi multicolor.

In più la maglieria avvolge, scalda e abbraccia dolcemente, non potrei farne a meno, né io personalmente indossandola molto spesso, né come proposta di moda alle mie clienti.

Ecco allora, pensato anche per le feste che si avvicinano, come dono a qualcuno che si ama o semplicemente per essere più belle, il pull su base scura con scollo abbastanza ampio, a metà fra il tondo e la barchetta, è bordato, con righe che attraversano il carré e una deliziosa rosa ricamata a punto croce sul lato spalla. Carina vero?

Indossata sui pantaloni in lana a quadri poi è perfetta! Per la città, per una serata sporty chic, per le vacanze in  montagna, ma anche semplicemente perché ci piace! 😉

Condividi:

lunedì

20

Novembre 2017

0

COMMENTS

Un tocco di rosso

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Idee di moda, Novità, Primavera/Estate, Regali di Natale, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita, Storie di moda

Abito rosso elasticizzato Carla Ferroni AI 2017-2018

Be’ ragazze, ormai è ora che cominciamo a parlarne! Ad agosto ho visto i primi panettoni in vendita, le città sono ormai illuminate di ghirlande, in quattro e quattr’otto ci ritroviamo con la tavola imbandita e i regali sotto l’albero. Natale o no, c’è un colore che d’inverno è sempre protagonista e che con l’avvicinarsi delle feste lo diventa ancora più: il rosso!

Capace di accendere le giornate più brevi dell’anno, intenso e allegro, giovane e pieno di energia, un abito rosso è in grado di ridare entusiasmo a chiunque lo indossi, anche quando l’umore è in calo. Ci credo davvero: è terapeutico e fa bene al cuore!

Quello selezionato per voi oggi è un vestito in tessuto elasticizzato, per una vestibilità ottimale, anche perché la linea leggermente svasata dona comfort e “nasconde” eventuali imperfezioni.

Le maniche sono 3/4, con bottoncini decor, la scollatura è “casta”, ma i dettagli impreziosiscono la semplicità del primo impatto. Deliziosi gli inserti in pizzo nel carré che regalano un tocco romantico, il taglio del corpetto invece assicura alla mise un’allure anni Sessanta, molto bon ton.

Un bijoux, perfetto per i giorni di festa e per tutte le occasioni che durante la stagione invernale ci vorranno raffinate protagoniste delle nostre giornate. 🙂

Condividi:

martedì

14

Novembre 2017

0

COMMENTS

Dal lusso alle sneakers

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Curiosità, Idee di moda, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita, Storie di moda

Pull jacquard profilato Carla Ferroni AI 2017-2018

Ho letto su un quotidiano nazionale una bella intervista a un grande della moda internazionale: Riccardo Tisci che dopo essere stato per diversi anni direttore creativo di una delle maison francesi più celebri al mondo, ora disegna una collezione per un colosso dello sportswear.

Dal lusso alle sneakers. Sembra una contraddizione e invece è il sintomo di una moda sempre in evoluzione, che ha saputo cambiare radicalmente volto in questi decenni.

Oltre a riconoscere le doti innegabili di un grande creatore di moda, la cui storia è emblematica, esempio di un successo costruito a suon di talento, impegno e costanza, mi sento di condividere soprattutto il concetto secondo cui e qui cito «Un capo ha davvero successo se è portato da tutti e ognuno lo interpreta a suo modo… – … E la moda vince quando è democratica e trasversale». 

Come non essere d’accordo? Infatti mentre le nuove generazioni sono alla ricerca di un’allure più sofisticata rispetto al passato e le persone mature tendono ad apparire, ma soprattutto ad essere sempre più giovani e sbarazzine, la verità è che la moda non ha più confini, attraversa le stagioni, le età e gli stili senza alcun condizionamento. Evviva! Cosa ne pensate?

Condividi:

sabato

4

Novembre 2017

0

COMMENTS

Primi freddi

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Idee di moda, Novità, nuove, Senza categoria, Stili di vita, Storie di moda

Piumino trapuntato Ai 2017-2018 Carla Ferroni

E se arriva l’inverno ecco che il primo capo da possedere e indossare è sempre lui: il piumino!

Silhouette breve e accorciata, per un moderno effetto bomber, realizzato in tessuto tecnico, caldo e leggero. Trapuntato, con chiusura a zip, il piumino di moda disegna sulla sua superficie un delizioso effetto losanga, con motivi geometrici raffinati che lo rendono adatto sia alla mise quotidiana, sia alle soluzioni più eleganti. Tutto dipende dagli abbinamenti.

In questa foto la scelta è casual: indossato sul cinque tasche nero con lavaggio stonewashed diventa rock e grintoso.

Ma perché no? Su un tubino leggero… fa subito sera! 😉

 

Condividi:

lunedì

23

Ottobre 2017

0

COMMENTS

Dalle T-shirts alle sneakers

Written by , Posted in Carla Ferroni, Curiosità, Eventi, Novità, nuove, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita, Storie di moda

Quali sono i capi che più di tutti hanno influenzato il nostro modo di vestire negli ultimi cento anni? Ecco una mostra che racconta i 111 capi che hanno cambiato la società! È al MoMA di New York ed è curata dall’architetto e designer Paola Antonelli.

Il titolo è “Items: Is Fashion Modern?” un’ indagine su tutto quanto fa parte del guardaroba di oggi, dai jeans al reggiseno al classico tubino nero, fino alle scarpe da ginnastica che ciascuna di noi indossa, dagli Appennini alle Ande.

Il tutto filtrato attraverso la lente dei capi simbolo della nostra epoca.

Ci sono le sneakers Air Force della Nike, le Superstar Adidas, il Little Black Dress di Coco Chanel, la t-shirt bianca; i Levi’s 501 e i Moon Boot, il reggiseno Wonderbra e la borsa Birkin di Hermès.

Sono indumenti che letteralmente “hanno cambiato il mondo” perché sono o sono stati, ma soprattutto anche in futuro saranno, in versione originale o no, nell’armadio di chiunque di noi, in qualsiasi parte del mondo.

L’esposizione prende le mosse dall’idea che la moda vada considerata come parte integrante di un sistema complesso, che investe la politica e l’economia, lo stile, la tecnologia e la cultura. Per questo influenza tutti noi, anche chi non è particolarmente interessato ai cambiamenti dello stile.

Ed ecco perché la moda non è solo superficialità e frivolezza, come qualcuno ancora pensa, ma è un aspetto importante della nostra società, non credete?

Condividi:

giovedì

12

Ottobre 2017

0

COMMENTS

Moda “fur free”

Written by , Posted in Curiosità, Idee di moda, Novità, nuove, Senza categoria, sociale, Stili di vita, Storie di moda

Eco pelliccia maculata Carla Ferroni AI 2017-2018

È una “notiziona” quella che si legge oggi sul Times: dopo Calvin Klein, Ralph Lauren, Stella McCartney e Armani ( e molti altri colossi internazionali, grandi maison e importanti catene) anche Gucci, a partire dalle collezioni 2018, bandisce ufficialmente l’uso delle pellicce vere, considerandole obsolete, fuori moda e in contrasto con un’idea ormai acquisita di moda sostenibile e “cruelty free” che rispetti la vita degli animali.

Dopo anni di proteste e battaglie animaliste, questo nuovo approccio allo stile e al concetto di lusso può essere definito un grande passo in avanti, anzi un vero e proprio atto rivoluzionario, destinato a cambiare per sempre il mondo del fashion system.

La pelliccia, come ho già avuto occasione di scrivere su questo blog, è molto di moda quest’anno, proposta in tante silhouette diverse e nei colori più disparati, a patto però che sia eco, cioè fake, imitazione, sempre più bella e di qualità, di quella autentica. Proprio come il mini coat Carla Ferroni in questa foto, maculato e caldissimo.

Molto meglio, la “real fur” lasciarla indosso… ai legittimi proprietari, che ne dite? 😉

 

 

 

 

Condividi:

venerdì

8

Settembre 2017

0

COMMENTS

Video sfilata 2017-2018

Written by , Posted in ADV, Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Idee di moda, Novità, nuove, Senza categoria, Stili di vita, Storie di moda

Video sfilata Carla Ferroni AI 2017-2018

Sul sito c’è tutta la nuova collezione, avete già dato un’occhiata? La nuova stagione autunnale è alle porte, nelle vetrine le nuove proposte sono ormai tutte disponibili all’acquisto, basta saper scegliere.

Per una visione di insieme ecco l’idea in più: scorrere la video sfilata che abbiamo organizzato per voi, un’occasione in più per capire in un batter d’occhio l’atmosfera che pervade maglie, cappotti, bluse, camicie…

Ho immaginato una donna sicura, forte, qualche volta androgina, moderna e trasformista, sempre molto originale. Ho dedicato la collezione a un’ipotetica giovane signora in perfetta sintonia col suo tempo, con  una passione spiccata per le superfici jacquard e le fantasie, le righe e i fiori. Vi piacciono blazer e spolverini animati da maxi fiori insieme ai cappotti che riscoprono gli intramontabili motivi scozzesi? Camicie bianche e casacche nere o stampate si indossano sugli immortali pantaloni in denim.

Sempre protagonisti i mini abiti impreziositi da strass e dettagli in voile trasparente.

Trionfa una femminilità moderna che sa rinnovarsi ad ogni stagione. Non resta che scorrere le immagini per scoprire quale proposta ci assomiglia di più e sarà destinata ad accompagnarci nei prossimi mesi.

 

Condividi:

martedì

29

Agosto 2017

0

COMMENTS

Stile senza età

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Idee di moda, Novità, nuove, Primavera/Estate, Senza categoria, sociale, Stili di vita, Storie di moda

 

Iris Apfel

96 anni appena compiuti e non sentirli affatto. L’avrete sicuramente sentita nominare e vista sui giornali di moda: è la newyorchese Iris Apfel, classe 1921 (!!! 🙂 ) La sua è la storia di una donna mitica: dopo aver studiato storia all’Università di New York, collabora con la rivista Women’s Wear Daily, considerata “la Bibbia della moda” e lavora con l’illustratore Robert Goodman.
Nel 1948  sposa Carl Apfel con il quale avvia nel 1950 l’industria tessile Old Wild Weavers, chiusa nel 1992 quando la coppia si ritira dall’attività lavorativa. Iris lavora anche come interior designer, progettando fra l’altro, gli interni per la Casa Bianca per diversi presidenti. Nel  2015 dopo 67 anni di matrimonio, il marito, a 100 anni, muore.
Durante la sua carriera è stata considerata dalla stampa americana un’icona della moda e le sono state dedicate diverse prestigiose mostre. Nel 2014  Albert Maysles ha realizzato un documentario dedicato alla sua vita dal titolo Iris.

Tuttora vispa e super attiva, Iris Apfel continua a partecipare a eventi di moda e a far discutere per i suoi look originali e la sua sorprendente forma fisica. Nel 2016 è divenuta nota anche al di fuori del mondo dello stile  per lo spot dell’automobile DS 3, che la vede protagonista. Volete sapere di più di questa donna straordinaria che ha sempre seguito il suo istinto affidandosi, più che alle mode, alla sua stessa straordinaria personalità? Potete leggere una bella intervista pubblicata sulla rivista Elle! Viva Iris!

Condividi: