CARLA FERRONI

venerdì

2

novembre 2012

0

COMMENTS

Da un fiore all’altro, ecco i bijoux che vanno più di moda!

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Novità, nuove, Senza categoria, Stili di vita

Ph. Adin

Per me sono sempre stati una passione e scopro con entusiasmo che quest’anno sono tornati più che mai in primo piano: sono i gioielli e i bijoux a forma di fiore. Un classico della tradizione dirà qualcuno, un’interpretazione romantica dell’arte orafa, dirà qualcun altro. Io so soltanto che a me sono sempre piaciuti anelli, bracciali, ciondoli che si ispirano alle fogge dei fiori, li trovo deliziosi e poetici. Il bello è che si trovano sia le versioni “ricche” con tanto di brillanti, diamanti e riflessi di luce preziosa, per chi può permetterseli… ma ci sono anche tante soluzioni a portata di tutti, più economiche e che si affidano a interpretazioni in argento, in acciaio e in bronzo, smaltate, coloratissime, davvero molto carine! A volte l’oro è utilizzato solo per piccoli, raffinati dettagli e consente di mantenere contenuti i prezzi. Le consiglierei vivamente per rallegrare le giornate d’autunno: quando sono un po’ grigie tendono alla malinconia, ma noi preferiamo l’allegria, vero?! Per esempio ho visto un grazioso bracciale in  nylon tubolare impreziosito da margherite e dettagli in oro, veramente originale e, sempre a proposito di bracciali mi ha molto colpito il bangle d’argento con pietre al quarzo a forma di fiore appunto e la versione in bronzo rodiato con trafori a motivo cashmere e floreale insieme. Oro, pietre preziose, ma anche modelli in acciaio, tanto attuali, a forma di quadrifoglio, che portano anche fortuna! Oggi c’è il sole, sarà perché ho indosso un ciondolo margherita? Chissà…

lunedì

29

ottobre 2012

0

COMMENTS

Salve Carla, i tuoi pantaloni mi vestono alla perfezione! E adesso cerco un vestito!

Written by , Posted in Carla Ferroni, CHIEDI A CARLA, Senza categoria, Stili di vita

Gentile Carla Ferroni,

tenevo in particolar modo a farle sapere che casualmente in un negozio ho provato un paio di pantaloni e mi sono andati benissimo. A prima sensazione li ho trovati morbidi e con un giro vita che non mozza il fiato. Sono una donna di 59 anni, peso 63 kg,  sono alta 166 cm. e ho una quarta di seno. Sono ormai tre anni che ho rinunciato ai pantaloni: tutti a vita bassa e strettissimi, se aumentavo la taglia diventavano larghi nelle gambe  ma il giro fianchi non cambiava. A quest’età la menopausa ed il metabolismo rallentato non giovano alla linea del corpo ma, anche le donne come me devono vestirsi! Non che con gli abiti interi sia stata più fortunata, taglie 46/48 senza lo spazio necessario per il seno. Tutto questo per dirle che i suoi pantaloni mi stanno bene, sono perfetti e mi piacerebbe sapere se la sua linea, comprende abiti interi sciancrati? Dove li trovo? Usa anche tessuti come lino e cotone o solo poliamide e rayon? Grazie per la cortesia

Alessandra – Lombardia

Ciao Alessandra,

grazie per la bella mail, sono felice quando ho la conferma di poter accontentare le mie clienti. Credo che l’ottima vestibilità dei capi Carla Ferroni e in particolare dei pantaloni sia il punto di forza delle mie collezioni e le tue parole danno ragione al nostro lavoro e all’impegno che ogni giorno mettiamo in quello che facciamo. Quanto alla tua richiesta di abiti ne presento sempre tanti e anche per questo autunno-inverno. Puoi dare un’occhiata al sito www.carlaferroni.it, in cui ci sono le immagini della nuova collezione, abiti compresi, della campagna stampa: troverai sicuramente qualcosa anche per te, tenendo conto che per ogni modello ci sono le taglie adatte alle diverse esigenze. Sempre sul sito alla voce distribuzione c’è il link con elencati i punti vendita sparsi per l’Italia a cui fare riferimento per gli acquisti. Per quanto riguarda i materiali, ci sono anche e soprattutto fibre naturali che vedono prevalere d’estate il cotone  e il lino, d’inverno la lana, in versione tricot e in jersey. Scorri la collezione, poi magari fammi sapere cosa ne pensi e se ci sono proposte che apprezzi particolarmente. Considera che nel corso della stagione pubblicheremo anche still life di altri modelli, a breve in uscita. Buona ricerca e grazie ancora per gli apprezzamenti, te ne sono davvero grata. Come sempre la migliore pubblicità è quella delle clienti! A presto!

mercoledì

24

ottobre 2012

0

COMMENTS

Ragazze! L’età non conta, quest’anno sguardo intenso e ciglia anni ’60!

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Novità, nuove, Senza categoria, Stili di vita

Mi sono letteralmente innamorata di questo sguardo, Twiggy per me è davvero un’icona di stile e di bellezza. Magrissima, è vero, un po’ troppo per i miei gusti, ma trovo il suo make up insuperabile. Esagerato certo, portato però con classe e personalità. Bene, l’autunno-inverno nel quale stiamo entrando a grandi passi, rivaluta e ripropone un trucco Twiggy style, dove gli occhi sono in primo piano, sottolineati ed enfatizzati da un uso spropositato di mascara quando non addirittura delle ciglia finte. La vera forza di questo make up è la riscoperta delle ciglia inferiori, normalmente ignorate dal trucco. Tornano in primo piano, contribuendo a evocare uno sguardo da bambola, ingenuo e intenso allo stesso tempo. Per truccarsi senza danni e sbavature è nato un prodotto specifico (non citerò la marca, si tratta di un nome molto famoso e reperibile in ogni profumeria) un mascara con un mini applicatore e una formula più asciutta del normale, ideale anche per la sottolineatura delle ciglia più corte. Alla base di queste formule, attente alla salute dell’occhio e della pelle, ci sono ricerche e tecnologie molto evolute, che danno origine a miscele composte da micro particelle leggerissime, termo sensibili, capaci di ampliare il volume, allungare e infoltire. Cosa vogliamo di più? Una bella serata in cui sfoggiarle! Buon trucco!

mercoledì

17

ottobre 2012

0

COMMENTS

Ciao Carla, sono di moda gli “skater dress” ma come si portano?

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, CHIEDI A CARLA, Curiosità, Eventi, Novità, Stili di vita

Sono Ornella e ho 36 anni, da sempre sono appassionata di moda. Dai giornali e dando un’occhiata alle vetrine vedo che già da quest’estate e anche in autunno gli skater dress sono super modaioli. Non sono più una ragazzina e non sono nemmeno un grissino… però gli abitini con la gonna un po’ gonfia, un po’ anni Cinquanta a me piacciono molto. Vorrei sapere da te se trovi questi modelli adatti solo alle teenagers o anche a donne un più avanti negli anni e inoltre, d’inverno, come si portano? Grazie se vorrai rispondermi! E… complimenti per le tue collezioni!

Cara Ornella, comincio subito col dire che ci sono skater dress di varie fogge, dato che non sei più un’adolescente eviterei lunghezze mini e le ruches, è meglio optare per abiti con la gonna morbida, un po’ gonfia, ma solo un po’. Se le vedi indosso a qualche celebrity che abbia superato i 25, be’ il consiglio è di non seguire l’esempio, anche se siete una 40! Per l’inverno l’idea è quello di affidarsi a una tonalità come il nero, da abbinare a leggings o collant 70 den, le parigine (calzettoni sopra al ginocchio) sono  molto carine, ma le preferisco indosso a ragazze molto giovani o signore molto magre, ma è un gusto personale. Gli skater dress sono belli anche in lana, tanto di moda quest’anno, che ne dici? Sei convinta? Buon autunno!

martedì

9

ottobre 2012

0

COMMENTS

Effetto “usato”, va tanto di moda, ma… a voi piace davvero?

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Novità, nuove, Senza categoria, Spazio giovani, Stili di vita

Da tanto avevo voglia di scrivere su questo argomento. Sono ormai anni che impazza la moda dell’usato e fin qui niente da dire, soprattutto quando diventa vintage offrendo la possibilità di recuperare vecchi capi, oggetti di arredamento scovati nelle soffitte. Spesso si tratta di pezzi unici, capi griffati sottratti all’oblio. In un certo senso i mercatini, dei quali io sono un’assidua frequentatrice, danno modo di ricostruire la storia della moda, del design e dell’arredamento, rendendola anche più accessibile. Ma la moda, sempre più diffusa di capi brutti, sporchi e cattivi è un’altra cosa. Certamente è adatta più che altro a un pubblico giovane che ama le provocazioni e che dello stile apprezza soprattutto l’aspetto dissacrante… non voglio avventurarmi in discorsi complicati, ma quando vedo star, attrici, cantanti e protagoniste del fashion system, ricche, belle e danarose, indossare certi jeans, sarò anche obsoleta, ma provo un certo disagio. Sono legata al concetto della diva d’altri tempi che non si mostra mai struccata e in disordine, altrimenti che diva è? Figuriamoci se posso accettare l’idea che indossi maglie coi buchi e canottiere strappate, scarpe che sembrano prese da un cantiere di muratori, sporcate ad hoc. Boh? Cosa c’è di fashion in tutto questo? Ma soprattutto dove sta la bellezza in questo modo di interpretare l’abito? Finché si hanno 15 anni, tutto può stare, avere un senso, ma dopo? Ragazze, aiutatemi a capire!!! Sono solo una signora con idee antiquate o ho un pizzico di ragione? Cosa ne pensate?

martedì

2

ottobre 2012

0

COMMENTS

La nuova mania delle star? Curare le mani per nascondere gli effetti dell’età che avanza…

Written by , Posted in Senza categoria

Si sa, per quanto ci si mantenga giovani e in forma, a suon di dieta, palestra, beauty, vitamine e buonumore, quando non addirittura ricorrendo a interventi chirurgici (soprattutto in tema di protagoniste dello star system…) c’è una parte del corpo che quasi sempre tradisce la vera età di ciascuno di noi: le mani. Spesso macchie e rughe si manifestano a dispetto di creme antietà e trattamenti specifici, per altro sempre utili. Ecco allora che anche in questo caso intervengono le nuove frontiere della bellezza, che una volta di più ricorrono agli strumenti della più moderna chirurgia, lifting in primis. E fu così che Madonna, Sarah Jessica Parker, la stessa Angelina Jolie (tutte donne peraltro magrissime e anche per questo più esposte alle ingiurie del tempo con rughe e vene molto evidenti) divennero vere e proprie maniache per esempio dello stylage, una tecnica che prevede iniezioni di acido ialuronico e mannitolo, sostanze che in mix, pare restituiscano alla pelle almeno dieci anni di giovinezza! Poi c’è il Caci che unendo micro derma, abrasioni e terapia a luci Led elimina le cellule morte, stimolando una nuova produzione di collagene, migliorando la circolazione sanguigna. Sembra invece che Angiolina preferisca i filler che letteralmente rimpolpa e Dio solo sa quanto ne abbia bisogno la ragazza… Dimenticavo… è sempre più in auge anche un’altra tecnica, la scleroterapia che a dispetto del nome eliminerebbe macchie e segni vari e pare sia una delle soluzioni preferite da Lady Gaga, giovane ma già parecchio ossessionata. Tenete presente che oltre alle signore, anche gli uomini, Lenny Kravitz più di tutti, sono molto coinvolti in queste operazioni antietà. Adesso vado a guardare le mie di mani e penserò al da farsi… buona giornata a tutte!

mercoledì

26

settembre 2012

0

COMMENTS

Sono invitata a una cerimonia importante, ma non voglio spendere una follia…

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, CHIEDI A CARLA, Curiosità, Novità, nuove, Stili di vita

Ciao Carla, ti scrivo da Varese e devo chiederti una consiglio! Sono un po’ preoccupata in quanto invitata a una cerimonia importante il prossimo 15 novembre (è una festa organizzata dal mio capo per la figlia che, beata lei… si sta per trasferire a New York per lavoro). Ci saranno tante persone importanti e facoltose e io ci tengo a fare bella figura, quindi ad essere elegante, ma non voglio nemmeno esagerare acquistando capi che poi non metterò per chissà quanto tempo. E nemmeno voglio spendere una fortuna! Hai qualche suggerimento? Ovviamente sono disposta a spendere un po’, ma senza esagerare, sai com’è… Grazie in anticipo per quello che vorrai consigliarmi! A presto e complimenti, la tua nuova collezione è davvero strepitosa!                                     Giovanna

Ciao Giovanna e innanzitutto grazie per gli apprezzamenti. Hai ragione, sai? I nostri armadi in effetti sono pieni di cose, ma quando c’è un’occasione, soprattutto prestigiosa come quella a cui sei invitata e alla quale non devi assolutamente sfigurare, non si sa mai cosa mettere. I tempi poi impongono “uno shopping ragionato” che rifiuta gli sprechi. Quindi il consiglio è di mettersi davanti all’armadio e cominciare a ipotizzare qualche abbinamento possibile, avrai sicuramente qualche abito nero, una camicia in seta, una paio di décolleté alte, una giacca con i rever lucidi, tipo tuxedo! Persino la maglia oggi è interpretata in fogge e lavorazioni che la rendono assolutamente raffinata e adatta a situazioni “sa sera”. Quest’anno insieme al nero e al grigio, sempre in primissimo piano (avrai notato in collezione quante proposte!) anche il verdone scuro è attualissimo e può diventare una scelta raffinata. Un top, un paio di pantaloni indossati con i tacchi è già un outfit perfetto per l’occasione. Magari evita i colori troppo accesi, un esubero di bijoux e anche le stampe zoo in questi casi sono da evitare. Quindi bando alla pigrizia, Giovanna, tira fuori quello che hai ed eventualmente completalo con gli eventuali pezzi mancanti, doserai la spesa, rinnoverai il look e sarai comunque bellissima, qualsiasi taglia indossi. Hai già cominciato a rivoluzionare l’armadio? Buon lavoro e poi facci sapere com’è andata!

venerdì

21

settembre 2012

0

COMMENTS

Un’emozione incredibile! La sfilata è andata… benissimo!!!

Written by , Posted in ADV, Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Eventi, Novità, nuove, Stili di vita

Ragazze! E andata benissimo!!! Con tre punti esclamativi! Una giornata da ricordare, con tanta emozione prima, parecchio stress la notte prima (ho dormito pochissimo!) anche per il timore che avevo dell’intervista, mi sembrava di non ricordare nulla di quello che dovevo dire… poi finalmente la magia della sfilata con queste belle ragazze che sulla passerella hanno interpretato i modelli della nuova collezione con classe ed eleganza. Cosa devo dire? È stato un successo e tutto è filato liscio. Superata la tensione iniziale, la sfilata si è trasformata in un’occasione straordinaria, una bellissima giornata in cui ancora una volta attraverso gli applausi, i sorrisi delle mie clienti, dei rappresentanti e della mia famiglia che, insieme a me, costruisce la storia Carla Ferroni, ho percepito il senso del mio lavoro. Sono stata ripagata da tutta la fatica, l’impegno quotidiano, le giornate in giro per il mondo, le ore passate a disegnare, a correggere, a migliorare, a costruire la collezione. Un quarto d’ora di felicità pura per la quale voglio ringraziare gli organizzatori di Milano Fashion Design e tutte voi che mi seguite con tanto affetto, ogni giorno di più, il vero cuore di questo successo. Grazie ancora, un abbraccio e… quanto prima vi farò vedere le immagini di questa incredibile giornata!

mercoledì

19

settembre 2012

0

COMMENTS

Vi ricordo l’appuntamento milanese con Carla Ferroni!

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Eventi, Novità, nuove, Senza categoria, Stili di vita

Buongiorno ragazze, aguzzate la vista e… vedrete anche il mio nome nella sfilata di domani, alle 17!!! Vi ricordo anche che se aveste occasione di essere a Milano, ovviamente sareste le benvenute perché la sfilata è aperta al pubblico! Naturalmente c’è un numero definito di posti, ma lo spazio è grande e per voi potrebbe essere l’occasione di assistere a un evento di moda, incontrarci personalmente e scambiare qualche opinione. Ho in programma anche un’intervista e, come potete immaginare, sono un po’ emozionata. Mi raccomando: pensatemi e se potete, venite a trovarmi! Ciao!

lunedì

17

settembre 2012

0

COMMENTS

Milano mi aspetta! Sono emozionata e felice!

Written by , Posted in Autunno/Inverno, Carla Ferroni, Curiosità, Eventi, Novità, nuove, Stili di vita

Buongiorno a tutte! Sono davvero orgogliosa di potervi annunciare una novità importante e prestigiosa per il marchio Carla Ferroni: giovedì pomeriggio a Milano, in concomitanza della settimana della moda, la mia nuova collezione sfilerà in passerella! Tanti modelli selezionati con cura, interpretati da modelle eleganti e ricche di charme per raccontare lo stile e il lavoro della nostra azienda. L’appuntamento è per il 20 settembre alle ore 17.00 nell’ambito della manifestazione  “Milano Fashion Design” giunta alla sua terza edizione, promossa dal Comune di Milano e dal Gruppo Mondadori e che prevede eventi di moda, di cultura e spettacolo. Superfluo dirvi che sono onorata di partecipare a questo appuntamento; posso anticipare che mi sono data parecchio da fare perché tutto possa riuscire al meglio delle mie possibilità e non vedo l’ora sia giovedì pomeriggio! Pensatemi mi raccomando, io sarò là con i  miei capi, le modelle e tutto quello che serve in una sfilata di moda, incrocio le dita e spero vada tutto bene… poi vi racconterò!